Casa

Come Pulire i Vetri Senza Lasciare Aloni

Una domanda ricorrente tra le casalinghe è proprio come pulire i vetri. La loro pulizia è sicuramente tra le faccende domestiche più antipatiche.
Se non siete così fortunati da potervi permettere di pagare una persona che lo faccia al posto vostro o non avete a disposizione un robot lavavetri, è meglio che diate un’occhiata a quanto segue.
Iniziamo da tutti quegli errori che vanno assolutamente evitati.

Uno dei più comuni è sicuramente quello di iniziare a pulire i vetri mentre vi batte sopra il sole. Quando avrete finito, dopo tanta fatica, noterete che saranno rimasti dei brutti aloni parecchio difficili da mandare via.
In tanti tralasciano poi un passaggio fondamentale, ovvero quello di togliere la polvere dai vetri prima di iniziare il lavaggio vero e proprio. Questo eviterà alla polvere di “impastarsi” e spantegarsi quindi per tutto il vetro durante la pulizia.
Fate attenzione alla scelta dei prodotti, non tutti sono indicati. Per esempio, se pensate che usare lo sgrassatore sia una buona idea, vi state sbagliando. Il rischio è quello di ritrovarvi i vetri unti dopo pochissimo.
Sembra incredibile? Sì, eppure è proprio quello che succede.
Come procedere, quindi, per ottenere dei vetri puliti e brillanti?

Per prima cosa dovete spolverarli con un panno morbido per rimuovere lo sporco superficiale e la polvere. Prendete poi un panno oppure uno straccio, immergetelo in una bacinella di acqua calda, strizzatelo accuratamente e passatelo sui vetri partendo dai lati verso il centro.
Con uno straccio pulito ed asciutto, asciugate quindi il vetro. Preparate poi la soluzione con cui procedere.
Munitevi di uno spruzzino apposito e riempitelo per 3/4 di acqua ed il rimanente con dell’ammoniaca. Nel caso l’odore vi infastidisca, è possibile usare anche quella profumata.
Spruzzate ora la soluzione sui vetri e strofinate con la carta di giornale accartocciata. Il vero segreto per non lasciare aloni sui vetri è proprio quest’ultima!
Pulite il vetro in senso orizzontare e verticale, evitando di fare movimenti circolari.
Ecco fatto, otterrete dei vetri puliti e splendenti. Ovviamente lo stesso sistema può essere usato anche per lavare gli specchi, si ottengono ottimi risultati.