Casa

Come Riconoscere Vicini Fastidiosi Prima di Comprare Casa

Musica a tutto volume, la solita auto che ostruisce il passaggio, un cane trascurato che abbaia senza sosta, qualcuno che non paga le spese comuni: problemi che possono turbare la quiete domestica, se non si hanno i vicini giusti. Per questo, prima di acquistare una casa, bisogna informarsi: vivere accanto a persone chiassose o maleducate non è solo snervante, può comportare spese inaspettate, anche legali, e diminuire il valore della casa quando si dovrà rivendere.

Un’agenzia immobiliare inglese, la County Homesearch ha stilato un vademecum per riconoscere i rischi in tempo utile. Secondo l’agenzia, i conflitti più frequenti tra vicini riguardano
I rumori eccessivi, specialmente musica e tv a volume troppo alto.
Gli spazi auto e l’accesso ai parcheggi.
La manutenzione e la pulizia delle zone e dei passaggi comuni.
I limiti delle proprietà e le piante debordanti nei giardini limitrofi.
Gli animali chiassosi.
I cattivi odori e la gestione dei rifiuti.
Considerando la diversità del nostro stile di vita, i motivi di attrito dei condomini italiani non si discostano poi tanto dagli inglesi. E possono diventare uno stress non da poco.

Ma come riconoscere la presenza di vicini potenzialmente dannosi prima di ritrovarseli accanto ogni giorno?

Visitate più volte l’abitazione, fissando almeno tre appuntamenti in orari e giorni diversi: uno la mattina, uno nel tardo pomeriggio e uno, possibilmente, nel week end. Avrete più probabilità di arrivare quando i vicini sono a casa e rendervi meglio conto delle loro abitudini
Fate un giro nella zona anche di sera tardi, giusto per essere sicuri che dormirete sonni tranquilli
Cercate di parlare con qualche vicino quando il proprietario o l’agente immobiliare non sono presenti. Una chiacchierata informale può darvi molte informazioni utili sull’atmosfera che si respira nel palazzo.
Osservate attentamente le zone comuni: scale, ascensore, atrio, cancelli, e anche le cassette della posta e citofoni. Sono puliti e ben tenuti? Rivelano atti di vandalismo o incuria? Fate anche attenzione che nelle zone comuni non siano affissi messaggi polemici che denunciano conflitti e incomprensioni: nel caso approfondite l’argomento.
Quando c’è un cortile con posti macchina considerate il modo in cui i veicoli sono parcheggiati. C’è qualcuno che ostruisce il passaggio? Se esiste un divieto di accesso per auto e motocicli assicuratevi che non ce ne siano.
Dove la raccolta dei rifiuti è condominiale fate attenzione che sia effettuata correttamente. In caso contrario, c’è il rischio di cattivi odori, specie in estate, e di dover pagare multe salate se gli scarti non vengono differenziati nel modo giusto.

Se nello stabile molti appartamenti sono in vendita, può essere un campanello d’allarme. Se tutti se ne vanno, forse, c’è qualcosa che non va. State attenti che il vostro appartamento non sia circondato da alloggi vuoti: in caso di problemi sarete meno protetti.
Dove esiste un condominio, esiste un amministratore: chiedete innanzitutto da quanto tempo è in carica. Se l’amministratore cambia ogni anno probabilmente i condomini non vanno d’accordo. Se invece è stato più volte riconfermato, o addirittura abita nel palazzo, è buon segno. L’amministratore inoltre è tenuto a dare tutte le informazioni sulla natura dei rapporti tra condomini: chiedete esplicitamente a lui se esistono conflitti importanti, se ci sono state denunce, se tutti pagano regolarmente le spese.

Commenti disabilitati su Come Riconoscere Vicini Fastidiosi Prima di Comprare Casa