Casa

Come Fare la Doccia Senza Sprecare Acqua

Al giorno d’oggi, tra crisi varie, il consumo domestico è la prima cosa alla quale si fa attenzione per evitare bollette troppo alte e, perchè no, dare una mano all’ambiente. Si deve cercare il più possibile di fare economia anche sull’acqua che si utilizza, ottimizzare il consumo.

L’acqua è un bene prezioso che dobbiamo dosare per evitare che un giorno o l’altro ci si trovi a dover sperare di trovarne. In casa dovrete fare economia, utilizzare lo stretto indispensabile. Quando si fanno i piatti, quando ci si lava le mani, quando si usa la lavatrice, ecc. La doccia è una fonte di spreco d’acqua, come evitarlo?

Quando ci si fa la doccia, bisogna ottimizzare tempo ed acqua. Basta un po’ di organizzazione per riuscire a fare una doccia veloce senza però sprecare troppa acqua. Prima di tutto, se bisogna depilarsi, utilizzare l’acqua fredda, aiuta la circolazione e tonifica. Entrare in doccia, regolare l’acqua, sciacquarsi e spegnere.

Insaponarsi e poi riregolare l’acqua per sciacquarsi dal sapone, dopo se si dovranno lavare anche i capelli, svolgete le medesime azioni, bagnateli, spegnete l’acqua, insaponate, riaprite, sciacquateli, chiudete. Così facendo risparmierete tanta acqua calda, non consumerete acqua e se riuscirete a prendere il ritmo in modo da farlo diventare un’abitudine, sarà velocissimo.