Ieri mattina mi sono svegliata con un’incredibile voglia di cucina thailandese.

Ci sono giorni in cui mi sveglio e la cucina etnica, soprattutto quella orientale: è la prima cosa che mi viene in mente e non riesco proprio a togliermela dalla testa.

Alla fine non ho resistito: sono corsa al supermercato e ho preso gli spaghetti di riso e la salsa di soia e mi sono data ai fornelli con una ricetta davvero deliziosa.

Ingredienti
spaghetti di riso, 300gr
petto di pollo, 400gr
salsa di soia, 3 cucchiai
arachidi, una manciata

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalla marinatura del pollo: passate la carne in un paio di cucchiai di salsa di soia dentro all’interno di una terrina abbastanza capiente, dopodiché avvolgete il tutto da una pellicola trasparente e mettete a riposare nel frigo per un’oretta.

Quando la marinatura sarà terminata, mettetelo a cuocere nella griglia per circa 5 minuti per lato. Una volta pronto, tagliatelo a strisce sottili e poi mettetelo da una parte al caldo.

Nel frattempo, mettete i noodles in una terrina colma di acqua bollente e lasciateli ammorbidire per 5 minuti. Quando saranno pronti, scolateli e metteteli in una padella antiaderente, insieme al pollo e agli arachidi. Aggiustate di sale e pepe, mescolate bene e spadellate il tutto per un paio di minuti circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *