Questa guida ti presenterà un valido sostituto del secondo più tradizionale: patate in besciamella.

Questo piatto è, in realtà, un secondo a tutti gli effetti, per la grande quantità di carboidrati e grassi,buono anche l’apporto delle proteine.

Occorrente
1 kg di patate
200g di fontina
85g di burro
25g di farina bianca
Mezzo litro scarso di latte
Un uovo
Noce moscata
Sale e pepe

Taglia il formaggio a fettine sottili e tienile da parte circa 30g. Pela le patate, lavale e tagliale a fette sottili. Imburra bene una pirofila capiente e fai uno strato di patate; sala, pepa, cospargi di fiocchetti di burro e ricopri con fettine di fontina. Continua con un secondo ed un terzo strato di patate.

Ripeti sempre le stesse operazioni (usando in tutto 60 gr. di burro). Prepara quindi la besciamella: fai tostare la farina nel rimanente burro fuso, versa poi il latte caldo, poco alla volta e insaporisci con la noce moscata grattugiata. Rimesta con un cucchiaio di legno e fai cuocere per circa 10 minuti.

Togli dal fuoco, sala, pepa, incorpora il formaggio tenuto a parte, amalgama bene, poi unisci l’uovo e versa il tutto sulle patate. Copri con un foglio d’alluminio ed inforna a 180-190°C per circa un’ora, togliendo l’alluminio 15 minuti prima di estrarre dal forno.
Ti ricordo che, per la preparazione, sono necessari 1 ora e 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *