L’interruttore a pedale è un accessorio che può rivelarsi utilissimo e indispensabile per azionare un’apparecchiatura elettrica quando non si hanno le mani libere. Potrai imparare a costruirti da solo questo interruttore a pedale senza difficoltà leggendo questa guida.

Occorrente
Una presa a tre a ciabatta
Filo conduttore
Cacciavite
Un tester
Forbici da elettricista
Morsetto a cappellotto
Un interruttore bipolare del tipo a scatto

Per prima cosa procurati una presa a ciabatta. Ora prepara uno spezzone di cavo a tre conduttori isolati, quindi collega tra loro le prese in parallelo, usando tratti di filo conduttore isolato fissato ai morsetti. A questo punto, collega nei morsetti della prima presa i tre conduttori di fase, neutro e terra. Ti conviene controllare con un tester la validità dei collegamenti. Ora inserisci le tre prese all’interno del contenitore modulare, bloccandole a scatto, quindi blocca lo spezzone di cavo con il morsetto apposito.

Adesso, la presa multipla dovrai ermeticamente chiuderla per mezzo del coperchio suo di base che dovrai fissare con le apposite viti. Ora spella le estremità dei conduttori che fuoriescono dallo spezzone di cavo, in modo da prepararli per il collegamento con l’interruttore. All’interno della scatola dell’interruttore collega il conduttore di terra a quello corrispondente del cavo di alimentazione per mezzo di un morsetto a cappellotto.

Inserisci a questo punto nella mascherina portafrutto l’interruttore bipolare del tipo a scatto. A questo punto, i due conduttori di rete provenienti dal cavo di alimentazione e i due rispettivi dello spezzone corto dovrai collegarli ai morsetti dell’interruttore. Infine richiudi l’interruttore e provalo. E’ possibile, con una modifica del circuito, lasciare la tensione in due prese e interrompere la terza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *